Archivio notizie » News - 2012

Agrobiodiversità parmense. Al via la nuova stagione di coltivazione e allevamento varietà e razze locali

Possibilità di prenotare orticole, cereali e pulcini di varietà e razze autoctone

La Provincia di Parma prosegue nel progetto di conservazione e valorizzazione delle risorse genetiche autoctone.
Tra le iniziative consolidate, anche per il 2012 gli agricoltori custodi o i privati, forniti di adeguate competenze e che intendono allevare e/o coltivare razze e/o varietà autoctone, possono richiedere l’assegnazione di piante ed animali, compilando i moduli allegati.
Assegnazione e  consegna dei materiali avverranno sulla base delle richieste pervenute e secondo i criteri di priorità illustrati nei moduli in allegato.

Obiettivo principale dell'attività è il recupero e la conservazione di antiche razze e varietà locali a rischio di estinzione, un patrimonio di riconosciuto valore non solo da un punto di vista genetico, ma anche di sapore, cultura e tradizione del territorio.
Chi riceve il materiale si impegna a mantenerlo in purezza ed a conservarlo per almeno cinque anni, adottando tecniche produttive adeguate ed ecocompatibili ed aderendo agli impegni previsti dal patto di Conservatorio.

Referenti del progetto "Biodiversità agraria parmense: futuro di un
territorio
"

Provincia di Parma - Servizio Agricoltura e Risorse Naturali
 
Laura Castello tel. 0521 931770, mail: l.castello@provincia.parma.it
Lia Monfroni tel. 0521 931505, mail: l.monfroni@provincia.parma.it

Tecnici e Strutture che operano a supporto del progetto sono
indicati nei moduli allegati.
Proprietà dell'articolo
creato: 15/02/2012
modificato: 21/03/2012